L’11 ottobre 2004 vaffa chiede:

 

Il gasolio agricolo viene dato solo a chi possiede trattori ? dove trovo
tutta la normativa?

Vaffa

 

Viene dato ai coltivatori diretti e non, terzisti etc, non a privati
che possiedono fondi agricoli, le assegnazioni sono annuali, ricevi un
libretto (IUMA) con una quota che è funzione della superficie
coltivabile, noi ad es. avendo 3,5 ha ci toccano sinoa 350 lt/anno,
ogni anno devi andare all'ufficio preposto in provincia, o ci va
l'associazione (CIA coldiretti etc) per te e richiedere
l'assegnazione.
Se hai il libretto e non fai l'assegnazione sei passibile di multe.
Saluti
La Collina Incantata - Allev. Cani S.Bernardo - Pensione per cani
www.lacollinaincantata.it

 

Non sono solo sufficienti i trattori....è necessario avere anche un minimo
di terreno, e comunque una posizione alla CCIAA (come impresa agricola si
intende).
Le erogazioni vengono effettuate in base a tabelle di ettarocoltura e a
tipologia di lavorazione che viene effettuata per le colture.
Per la norma prova a vedere il Decreto 14 dicembre 2001 n°454.
MF

 

grazie sempre gentilissimi ;))

vaffa

 

ma quanto costa questo gasolio agricolo e che differenza c'e' con quello
normale?
Grazie CAPM

 

Acquistato ieri presso il locale Consorzio Agrario, al prezzo (se non
ricordo troppo male, visto che non ho la fattura sotto mano) di Euro
0,521 più iva del 10 per cento.

> e che differenza c'e' con quello normale?

Se per "quello normale" intendi quello acquistabile presso i normali
distributori stradali,  le differenze sono, AFAIK,  solo nella
presenza in quest'ultimo di vari additivi che lo rendono meno
inquinante, più insensibile alle basse temperature e forse più
lubrificante per quanto riguarda l'impianto di iniezione. 
Ciao, Guglielmo.

 

Anche il numero di cetano (ovvero quel parametro simile all'ottano per la
benzina) è diverso, infatti il numero di cetano è superiore, poichè deve
consentire l'infammiabilità ad una compressione minore, poichè le macchine
agricole hanno motori meno compressi di quelli destinati all'autotrazione.
Corrado Vigo - agronomo
http://www.vigo.it

 

> ma quanto costa questo gasolio agricolo e che differenza c'e' con quello
> normale?

E' praticamente identico a quello per autotrazione, viene solo colorato di
verde per distinguerlo.
Saluti Tullio

 

con il pieno di gasolio agricolo fai non so per quale arcano motivo piu'
km.. di un pieno fatto con gasolio alla pompa (hanno provato con la stessa
macchina, stesso percorso. ovviamente era un test e ribadisco che è illegale
usarlo per altri fini )

vaffa

 

E' normale, perchè dovrebbe migliorare il rendimento dei motori, poichè il
numero di cetano è superiore, e così il rendimento, con una infiammabilità
maggiore a pressioni inferiori, aumenta.
Corrado Vigo - agronomo
http://www.vigo.it

 

> km.. di un pieno fatto con gasolio alla pompa (hanno provato con la stessa
> macchina, stesso percorso. ovviamente era un test e ribadisco che è illegale
> usarlo per altri fini )

Avrei dovuto scrivere "dovrebbero essere" praticamente identici, in pratica
possono subentrare fattori che ne modifchino le caratteristiche (ad esempio
presenza di piccole percentuali di acqua).
Ho trovato le schede dei due carburanti:
http://www.combustibile.it/combustibile.html  - autotrazione
http://www.combustibile.it/gasolio.html - agricolo
Se confrontate le caratteristiche, sono praticamente identici tranne il
colore.
So che gli indirizzi appartengono ad una ditta commerciale, ma sono le
uniche che ho trovato.
Cordiali saluti Tullio Petroccione

 

Nei link descritti sotto si può ben vedere come il numero di cetano del
gasolio agricolo è
pari a 50 contro i 49 di quello per autotrazione.
Corrado Vigo - agronomo
http://www.vigo.it